Chi, nel lontano 1995 quando Amazon ed eBay facevano la loro comparsa nel world wide web, guardava con scetticismo a questa nuova forma di commercio elettronico, ritenendolo privo di futuro o comunque non meritevole di grande successo bè, pare proprio si sbagliasse.

Oggi siamo nel 2017 e ci sono più e-commerce che stelle nel cielo (!!??).

Scherzi a parte gli studi di settore evidenziano numeri da capogiro, come riportato dalla sempre buona fonte Wikipedia: solo per farvi capire, già nel 2009 in Italia il commercio elettronico aveva un valore stimato di 10 miliardi di euro e nel 2015 valeva il 6,5 % del PIL, mica chiacchere.

Secondo Invesp invece, le vendite da commercio elettronico stanno crescendo del 10% ogni anno nei soli Stati Uniti e il 19% a livello mondiale, e un motivo ci sarà no?

vantaggi commercio elettronico foto1

Infatti, per gli acquirenti, i benefici sono più che abbondanti. Lo shopping online consente di risparmiare tempo, offre una maggiore scelta dei prodotti e permette di risparmiare sui costi, in termini di tasse, sul prezzo del prodotto e il denaro risparmiato sulla benzina. E poi volete mettere, siete seduti sul divano e vi accorgete che quello che state divorando è l’ ultimo barattolo di Nutella e fuori piove e fa freddo e i supermercati sono lontani ma a voi basta un clic per ordinare la scorta per il prossimo mese? E non dovete neanche alzarvi dal divano??!

Ma ritorniamo concentrati sul commercio elettronico per i rivenditori, dove forse i vantaggi non sono così immediati da individuare ma sono altrettanto numerosi. Vediamone assieme alcuni:

  1. Stabilire la propria presenza online

Oltre l’ 80% della popolazione online ha utilizzato Internet per acquistare qualcosa. I vostri clienti si aspettano quindi che anche i tuoi prodotti o servizi siano disponibili online, e questa presenza consente di tenere il passo con la concorrenza. In caso contrario, il tuo pubblico starà affollando l’ e-commerce di un tuo qualche competitor. Alla faccia tua che non hai ancora un e-commerce.

  1. Attrarre nuovi clienti

Come proprietario di un’ attività, è logico che si punti far crescere il proprio business ed attrarre nuovi clienti. La vendita fisica al dettaglio si basa sul branding e sulle relazioni con i clienti, condizione che è praticamente impossibile da riprodurre online, è vero, lì però c’è il vantaggio del traffico portato dai motori di ricerca, e stiamo parlando di milioni di potenziali clienti.

Ad esempio, se un utente sta facendo una ricerca per un prodotto venduto anche dalla tua azienda, può benissimo “atterrare” sul tuo e-commerce (se ne hai uno), e acquistare li quello che sta cercando, anche se non hanno mai sentito parlare del tuo brand prima d’ora. Figo no?

  1. Riduzione dei costi operativi

Vendere i propri prodotti attraverso il commercio elettronico può effettivamente far risparmiare denaro. Come? Con un sistema di gestione basato sul web, è possibile automatizzare la gestione delle scorte e ridurre i costi di magazzino. Inoltre, la gestione di un negozio di e-commerce non comporta gli stessi costi fissi di un negozio fisico ed il profitto derivante da un maggiore bacino clienti solitamente compensa in breve costi di sviluppo iniziale. Attenzione però, questo non vuol dire che gestire un commercio elettronico è tutto rose e fiori e che si guadagna e basta (guai a pensare così!), bisogna starci dietro con costanza se si vogliono ottenere risultati soddisfacenti.

  1. Capire meglio i tuoi clienti

È difficile farsi un’ idea dei gusti e dei bisogni di un cliente che entra nel tuo negozio fisico per la prima volta; o meglio, ci si può fare una vaga idea di chi sono i clienti, ma si basa unicamente sulla propria percezione, piuttosto che su dati reali.

Con un negozio di e-commerce invece si ha la possibilità di monitorare le abitudini di acquisto dei clienti e si possono ricavare molte altre informazioni (non è che gli spiate stile grande fratello eh, ma si possono ricavare dati utili ai fini commerciali). Quali sono i prodotti che interessano di più? Quando i clienti sono più propensi ad acquistare? Che cosa li motiva? Tutte queste informazioni possono essere usate per vendere in modo più efficiente ai propri clienti. O per piegare il mondo al proprio volere. Vedete voi.

  1. Aumentare il Brand Awareness

Il commercio elettronico è uno strumento funzionale alla promozione del vostro marchio (che per fare quelli che ne sanno a pacchi chiamiamo brand awareness) e per dargli maggiore visibilità online. Se poi si sviluppano più pagine web, i motori di ricerca possono indicizzarle ed aumentare il posizionamento dell’ e-commerce (eccovi svelato il motivo di tanti e-commerce col blog). È importante definire delle buone parole chiave per i contenuti che sono ottimizzati per il pubblico, in quanto è da queste keyword che si genera il traffico verso il sito. Se poi il vostro sito riceve più visibilità, le persone potranno acquisire maggiore familiarità con il vostro brand e la sua reputazione.

  1. Conversioni e vendite

Quando, grazie al commercio elettronico, andate ad espandere il vostro business a livello globale, senza vincoli geografici o di tempo, avete la possibilità di coinvolgere nuovi segmenti di pubblico che altrimenti non sareste in grado di raggiungere in altro modo. Con un sito e-commerce ben progettato e prodotti di qualità (perché va bene avere un portale perfettamente ottimizzato, ma se si vendono scarpe che dopo un mese sembrano quelle di un maratoneta kenyota ovviamente i ricavi non potranno mai decollare), si possono aumentare le conversioni e le vendite e sperimentare un nuovo livello di crescita grazie a strumenti come Analytics, che aiuta anche a mettere a punto delle strategie di marketing al fine di definire e raggiungere il pubblico giusto per i propri affari.

vantaggi commercio elettronico foto2

Il messaggio che vogliamo far passare con questo articolo è il seguente:

L’ e-commerce non è più un lusso per le aziende di oggi. Si tratta di una necessità. Senza una porta aperta al commercio elettronico, si sta limitando il proprio potenziale di crescita. E se non l’ avete ancora capito, capitelo adesso. Questo è quello che vogliono i consumatori moderni e questo vorranno ancora di più i consumatori di domani, è un dato di fatto.

E fortunatamente, con il software giusto e la giusta organizzazione, la gestione di un negozio di e-commerce può risultare semplice e gratificante, basta metterci l’ impegno.

P.s.: se vi serve noi sviluppiamo e-commerce, just sayin’.

All rights reserved Indaweb

Abilitando i cookies ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione!

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare o disabilitare i cookies di terze parti. Privacy Policy