Molte aziende e attività commerciali conoscono le potenzialità dell’ ottimizzazione SEO e sono consapevoli della necessità di implementare sul proprio sito web le procedure previste dalla Search Engine Optimization. L’ ottimizzazione SEO permette di migliorare nel complesso la visibilità e la ricercabilità di un sito. Ma quali valori aggiunti offre? Cosa la rende così importante per un business che sceglie di inserirla all’interno di una strategia di digital marketing? Gli 8 punti che seguono hanno lo scopo di fornire delle risposte a questi quesiti e spiegheranno i motivi per cui aziende e attività commerciali hanno bisogno dell’attività di SEO per portare il loro business a un livello superiore, indipendentemente dalla loro grandezza o dal loro settore di appartenenza.

ottimizzazione SEO foto1

1- Molto spesso la ricerca organica è la principale fonte di traffico di un sito web

La ricerca organica ricopre un ruolo importante nell’analisi delle performance del sito web aziendale. In aggiunta, può essere una delle componenti chiave di un determinato funnel di vendita. Tra i motori di ricerca esistenti, Google è di certo il più utilizzato. Nell’Eurozona detiene circa il 90% del mercato della ricerca. Il suo ruolo di leader, quindi, obbliga chiunque intenda svolgere un’attività di ottimizzazione SEO a rispettare le sue linee guida. Va comunque precisato che la rimanente quota di mercato occupata dagli altri motori di ricerca può generare un valore aggiunto per il brand. Quando Google ritiene che un sito aziendale sia una risorsa valida e affidabile per gli utenti, ne beneficerà il business nella sua totalità.

2- La SEO costruisce Fiducia e Credibilità

Lo scopo primario di chi svolge l’attività di ottimizzazione SEO è quello di stabilire delle solide fondamenta, sviluppando un sito che possa garantire una navigazione intuitiva ed efficace, facilitando il più possibile la ricerca grazie alle tecniche di posizionamento. Se attuati correttamente, molte pratiche SEO consentono di aumentare l’autorità del proprio sito sui motori di ricerca come Google. L’authority di un sito può anche essere maturata nel corso del tempo in risultato a:

  • presenza di backlink di qualità (link autorevoli presenti su altri siti che rimandano l’utente al sito della propria azienda)
  • qualità della navigazione effettuata dall’utente sul proprio sito (quali pagine visita; come si comporta durante la navigazione)
  • ottimizzazione dei contenuti interni del sito web (testi e immagini)

Stabilire un’autorità di questo tipo potrà generare benefici per il brand più di quanto possano fare alcuni altri strumenti digitali. Risulta comunque impossibile costruire fiducia e credibilità dall’oggi al domani. L’autorità viene guadagnata e consolidata nel tempo. Instaurare un buon livello di brand authority richiede pazienza, sforzi e impegno. Offrire un prodotto o servizio di qualità e affidabile per i clienti aiuta certamente in questo processo.

3- Una corretta Ottimizzazione SEO deve tenere conto della user experience

Per il proprio business ognuno desidera i migliori posizionamenti organici e la massima visibilità. Ancora in pochi, però, riconoscono che l’esperienza effettuata dall’utente sul proprio sito possieda un ruolo importante. Google, per esempio, tramite i suoi algoritmi, riesce ad individuare i siti che garantiscono o meno una favorevole esperienza di navigazione. I clienti sono consapevoli di ciò che vogliono e, soprattutto, desiderano trovare le risposte alle loro ricerche in brevissimo tempo. Questi aspetti possono tradursi in un potenziale problema di posizionamento se il proprio sito web non facilita l’attività di ricerca degli utenti. Un chiaro esempio esplicativo di quanto appena affermato può essere fornito da Google stesso. Da qualche tempo, con l’ottica di favorire la user experience, Google ha iniziato a mostrare delle estensioni e delle anteprime dei siti web nella SERP (la pagina in cui vengono visualizzati i risultati della ricerca). L’intento principale è quello di offrire all’utente le informazioni che ricerca nel minor tempo possibile, in semplicità e portandolo ad effettuare sempre meno click.

4- Local SEO: più Engagement, più Traffico e più Conversioni

Con la crescita rapida del traffico proveniente dagli smartphone (da qualche anno la ricerca da mobile ha superato quella da desktop), la ricerca locale è diventata fondamentale per il successo delle piccole e medie imprese che operano in una determinata zona geografica. La Local SEO mira a ottimizzare le proprietà digitali di un business basandosi sulla zona in cui opera, consentendo agli utenti nelle vicinanze di trovarlo in modo facile e veloce. Si concentra su specifiche città o regioni permettendo al brand di diffondere il proprio messaggio a livello locale. In questo caso, chi svolge l’attività di SEO ottimizza i contenuti del sito rendendoli rilevanti per il settore e, soprattutto, per la località in cui è presente l’azienda.

5- La SEO impatta sul ciclo d’acquisto

Uno dei più grandi vantaggi offerti dal mondo del web ai suoi utenti è la possibilità di effettuare delle ricerche in maniera veloce e comoda. Servirsi quindi delle tattiche di ottimizzazione SEO per trasmettere ai clienti i messaggi riguardanti i nuovi prodotti o servizi e l’importanza e l’affidabilità di ciò che viene offerto potrà costituire un punto di svolta per il proprio business. I brand devono essere visibili e concentrare la loro presenza nei luoghi in cui le persone hanno bisogno di loro. La Local SEO, in questo caso, aumenta la visibilità e permette di connettere il business ai potenziali clienti della zona, aumentando le probabilità che questi portino a termine il processo di acquisto.

6- Le pratiche SEO vengono costantemente aggiornate

È sicuramente positivo avere delle tattiche SEO implementate sul proprio sito web aziendale, ma se si tratta di un impegno a breve termine (a causa di vincoli di budget o altri fattori) e il sito non viene costantemente mantenuto aggiornato nel tempo, si raggiungerà un punto in cui il sito inizierà a perdere autorità. Il modo in cui si evolve il mondo della ricerca, quasi sempre a discrezione di Google, richiede un monitoraggio costante sugli aggiornamenti che vengono apportati. Così facendo si rimarrà al passo e si riuscirà a competere con la concorrenza. Essere pro-attivi, monitorando e recependo i cambiamenti degli algoritmi, porterà benefici al proprio business. È risaputo che spesso Google apporta molteplici modifiche all’interno del suo algoritmo. Non adeguare il proprio sito renderà difficile ritornare o mantenere le posizioni ottenute. Proprio per questo motivo, un’attività di ottimizzazione SEO costante aiuta ad evitare questi inconvenienti.

7- Capire la SEO permette di Conoscere meglio l’ambiente del web

Il World Wide Web è un ambiente in perenne cambiamento. Assimilare i cambiamenti al suo interno può risultare una sfida ardua. La SEO, vista la sua natura in continua evoluzione, permette di riuscire a comprendere meglio le dinamiche tipiche del web e le tattiche usate dai competitor, producendo vantaggi per il proprio business.

8- La SEO permette di contenere i costi

Come tutte le attività, anche la SEO ha il suo costo. Se si analizza il quadro generale, comunque, la SEO potenzialmente può generare un buon ritorno economico in termini di benefici e profitti per il marchio. Si tratta a tutti gli effetti di un investimento a lungo termine. Una corretta ottimizzazione SEO permetterà di mantenere alto il livello del brand per alcuni anni. Questa attività, inoltre, diventerà sempre più efficiente man mano che le verrà rivolta maggiore attenzione. Anche se non offre delle modalità semplici per calcolare il ROI, con le giuste analisi e con gli strumenti adatti si riuscirà a misurare la sua efficacia. I dati, si sa, non mentono mai e sono un ottimo strumento per dimostrare ad un’azienda i risultati ottenuti (specialmente se ha affidato l’attività di SEO ad una web agency o ad un freelance).

ottimizzazione SEO foto2

Conclusioni

Svolgere un’attività di ottimizzazione SEO di qualità sul sito web e sulle proprietà digitali di un business garantirà benefici al brand e sosterrà gli altri suoi sforzi di marketing. La quantità di dati e il numero di competitor in continua crescita rendono questa attività molto importante per far conoscere la propria azienda e per ritagliarsi una propria quota di mercato all’interno del settore in cui si opera.

All rights reserved Indaweb

Abilitando i cookies ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione!

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare o disabilitare i cookies di terze parti. Privacy Policy